LA DOMANDA SEGRETA

 

Un indirizzo pubblico. Il retrobottega di una drogheria, lo sgabuzzino di un barbiere. Un bar segreto.
Un' altra storia: nascosta, intima, romantica, alcolica, illegale, proibita. Non ci sono regole, tranne una: speakeasy, please!

Piccole porte che celano grandi segreti. Glamour, allure e trasgressione. Tabacco. Fumo. Barbe lunghe. Baffi a manubrio, bretelle e jigger, boa, piume, leggerezza.

Bocche ed unghie laccate di rosso. Vanto. Femminilità e Androginia. Lustro, lustrini.

Vetro che si colora di miscugli vari corretti con alcool scadente. Melassa. Candele. Ombre.

Anticonformismo. Occhi aperti. Bocche chiuse.

Una sola condizione per entrare: rispondere alla domanda di ingresso. Bene ma soprattutto ... sottovoce. SShhhh!

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici necessari al funzionamento, cookie analitici, cookie preferenze, cookie di profilazione. Sono utilizzati anche cookie di terze parti destinati a offrirti video, pulsanti per la condivisione, caricamenti di contenuti da piattaforme social media.